Addolcitori d'acqua domestici e professionali

Dimensionamento addolcitore
Dimensionamento addolcitore OnLine
Documentazione addolcitorDocumentazione
e schema di montaggio
Domande frequenti su addolcitori e addolcimento acquaDomande frequenti

Addolcitori d'acqua Standard SADDOLCITORI STANDARD S
Addolcitori per singole abitazioni, ville, condomini, acqua ad uso tecnologico.

Addolcitori d'acqua cabinati SLADDOLCITORI CABINATI SL
Addolcitori dalle dimensioni particolarmente compatte.

Modulo richiesta preventivi addolcitore

PerchÉ scegliere gli addolcitori STANDARD S

Gli addolcitori d'acqua della linea Addolcitori Standard S sono realizzati utilizzando componenti di origine EUROPEA / USA selezionati per affidabilità e qualità, prodotti dalle più importanti aziende del settore. Si distinguono per un prezzo altamente concorrenziale e sono pensati per impieghi domestici, civili e tecnologici di piccola e media portata.

Per maggiori informazioni ed un supporto tecnico per individuare il modello di addolcitore indicato per le Vs. specifiche esigenze Vi invitiamo a contattarci telefonicamente od attraverso il form qui a lato.

addolcitore d'acqua: funzione e vantaggi

La funzione degli addolcitori è eliminare o diminuire la durezza dell'acqua trattendone gli ioni Calcio e Magnesio in essa presenti.

Un'acqua è detta dolce quando la concentrazione di ioni Calcio e Magnesio è minima, dura quando tale concentrazione risulta elevata. L'acqua dura spesso da luogo alla formazione di depositi ed incrostazioni calcaree.

L'installazione di un addolcitore a scambio ionico porta notevoli vantaggi e rappresente una forma di risparmio grazie a:

  • Prevenzione alla formazione di incrostazioni calcaree causate dalla precipitazione dei sali di Calcio e Magnesio in vari tipi di apparecchiature ed elettrodemestici, nelle caldaie e nelle tubazioni.
  • Risparmio di spese di manutenzione e e di riparazione a guasti provocati da incrostazioni calcaree.
  • Migliore efficenza di apparecchiature ed elettrodomestici (apparecchiature dotate di serpentine o resistenze come boiler, lavapiatti, lavatrici, etc.) in cui incrostazioni e depositi causano un notevole aumento dei consumi energetici.
  • Minor consumo di detergenti: l' acqua addolcita consente una sensibile riduzione delle quantità di sapone e detersivi. operazioni di lavaggio.
  • Forte riduzione di aloni e macchie su stoviglie, cristalli, ceramiche e depositi su superfici lucide e cromate.

 

scelta dell'addolcitore

La scelta del modello di addolcitore d'acqua più adatto alle proprie esigenze deve essere effettuata in base ai seguenti parametri principali:

  • consumo d'acqua medio giornaliero
  • consumo d'acqua di punta
  • durezza dell'acqua da trattare

Tali parametri sono fondamentali per stabilire la quantità di resina contenuta nella colonna scambiatrice dell'addolcitore e le opportune dimensioni degli attacchi di ingresso e uscita della valvola di controllo.

Per dimensionare il Vs. addolcitore potete:

  • Accedere alla pagina DIMENSIONAMENTO ADDOLCITORI ON LINE
  • Contattarci per avere un supporto tecnico volto a definire il modello e la quantità diresina dell'addolcitore suggerito per il Vs. caso specifico.

 

funzionamento degli addolcitori a scambio ionico

L'addolcimento dell'acqua ottenuto mediante un addolcitore a scambio ionico è basato sulla proprietà di particolari resine ( resine a scambio ionico ) di cedere all'acqua ioni Sodio trattenendone ioni Calcio e Magnesio in essa contenuti.

Negli addolcitori a scambio ionico l'acqua, attraversando il letto di resina, viene privata degli ioni Calcio e Magnesio responsabili di incrostazioni e depositi calcarei.

Raggiunta una certa quantità di acqua trattata, variabile a seconda del volume di resina degli addolcitori e della durezza dell'acqua in ingresso, le resine esauriscono il loro potere di scambio e devono essere ricaricate nuovamente con ioni Sodio attraverso un opportuno processo di rigenerazione.

Gli addolcitori consistono comprendono essenzialmente una colonna scambiatrice, una valvola dotata di programmatore per il controllo delle varie fasi di funzionamento ed un serbatoio di stoccaggio della soluzione di acqua e sale necessaria per rigenerare le resine.

Il funzionamento degli addolcitori Standard S è completamente automatico: una volta impostato il programmatore della valvola unica operazione necessaria è il rabbocco periodico del sale per la rigenerazione delle resine.

 

 


Addolcitori a Parma, Roma, Milano, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Bergamo, Brescia, Cremona, Firenze, Pisa, Lodi, Napoli, Caserta, Salerno e in tutta Italia.